IL piccolo alberello

Nel bosco incantato sono tutti in gran fermento per l’arrivo del Natale, ci sono simpatici alberelli che cantano la loro gioia, buffi ed allegri gnomi pronti a godersi la “magica Notte”.

Ma…l’arrivo di un forte vento scombina ogni cosa…

Passata la bufera, le povere lucciole che volevano accendere la notte più dolce dell’anno, sono spaventate ed infreddolite. Non trovano dimora poiché gli abeti, che sperano di essere addobbati a festa, non vogliono sciupare le loro fronde già intirizzite dal vento. Tutti egoisti gli abeti…tranne uno! Un piccolo alberello che non era certo il più maestoso del bosco, ma che con molta umiltà offre riparo alle piccole creature accogliendole con gioia.

Le magiche fatine del bosco, sono molto colpite da tanta bontà d’animo e con un tocco di magia decidono di rendere l’albero speciale agli occhi di tutti.

I boscaioli in cerca dell’albero più bello d’addobbare si accorgono del piccolo alberello riconoscendo in lui qualcosa “in più”.

Non si vede bene che con il ❤ ed è quando facciamo dono di noi stessi che doniamo veramente amore!
Questo è il messaggio chi i bimbi della scuola materna ci “gridano” in coro dal piccolo palcoscenico.
Siamo certe che le loro vocine, i loro sguardi, i loro sorrisi abbiano emozionato tutti ricordando che “è Natale ogni volta che permettiamo al Signore di nascere per donarlo agli altri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.